Ubuntu

Come installare lo strumento di monitoraggio Netdata su Ubuntu 20.04

Come installare lo strumento di monitoraggio Netdata su Ubuntu 20.04
Ottenere statistiche in tempo reale su varie metriche di sistema è una priorità assoluta per gli amministratori di sistema, gli sviluppatori e i team operativi in ​​generale. Aiuta a monitorare i sistemi in tempo reale e a rilevare rapidamente guasti o errori e a risolverli per garantire che le cose tornino in carreggiata.

Netdata è un'applicazione di monitoraggio in tempo reale distribuita gratuita e open source che funziona su vari dispositivi di elaborazione; server fisici, server cloud, container e persino dispositivi IoT. Raccoglie una grande quantità di dati e li visualizza su dashboard eleganti e interattivi. Stiamo per installare Netdata su Ubuntu 20.04 LTS e poi dimostrare come vengono visualizzate le varie metriche.

Passaggio 1: installa Netdata utilizzando kickstart.sh script

Questoèil modo piùpreferito per installare Netdata perché ti permette di passare altri argomenti sullo stesso comando per personalizzare il processo di installazione. Ancora più importante, questo metodo funziona perfettamente su tutte le distro.

All'inizio potresti voler visualizzare più informazioni su Netdata. Usa il comando APT come segue.

$ apt mostra netdata

L'output fornisce informazioni Netdata come l'ultima versione, l'origine, la dimensione dell'installazione e una descrizione del pacchetto.

Per installare Netdata, esegui semplicemente il kickstart script come segue.

$ bash <(curl -Ss https://my-netdata.io/kickstart.sh)

Come noterai, lo script esegue una serie di operazioni. Innanzitutto, rileva automaticamente il sistema operativo Linux e la distribuzione in esecuzione e successivamente installa i pacchetti necessari.

Dall'output di seguito, puoi vedere che le informazioni sul nostro sistema operativo sono state recuperate e visualizzate su stdout dallo script.

Lo script procede quindi a verificare se si dispone di un'istanza esistente di Netdata e, se ce n'è una, lo script aggiorna Netdata invece di installare nuovamente Netdata.

Successivamente, lo script estrae Netdata dal repository Git e lo memorizza in /usr/src/netdata.idiota. Sentiero. Tutti i file e le dipendenze richiesti vengono quindi installati e l'indice del pacchetto aggiornato.

Lungo il percorso, verrà visualizzata la posizione dei file Netdata inclusi i file di configurazione, i file web, i file db e i file di registro come mostrato.

Verso la fine, verranno visualizzate le istruzioni di base su come accedere alla dashboard di Netdata insieme all'avvio e all'arresto di Netdata.

Lo script di aggiornamento netdata-updater.sh viene quindi aggiunto a /etc/cron-daily f per garantire che Netdata sia continuamente aggiornato.

Al termine dell'installazione, lo script ti informerà che Netdata è stato installato con successo ed è ora in esecuzione.

L'intera installazione richiede un po' di tempo, potresti voler fare una breve pausa o semplicemente restare in giro fino al completamento.

Passaggio 2: conferma che Netdata è in esecuzione

Netdata è finalmente installato. Tuttavia, è prudente verificare che il servizio Netdata sia effettivamente attivo e in esecuzione.

Per impostazione predefinita, Netdata è in ascolto sulla porta 19999. Per confermare ciò, esegui il comando netstat di seguito:

$ sudo netstat -pnltu | grep 19999

Inoltre, puoi confermare che il servizio systemd Netstat è in esecuzione invocando:

$ sudo systemctl status netdata

L'output conferma che in effetti Netdata funziona come ci aspetteremmo.

Passaggio 3: configura il firewall

A questo punto, puoi accedere a Netdata dal browser dal tuo sistema host. Tuttavia, se il firewall UFW è abilitato, ciò non sarà possibile. Con questo in mente, la porta 19999 deve essere consentita.

Quindi esegui i seguenti comandi:

$ sudo ufw allow 19999/tcp
$ sudo ufw reload

Quindi confermare che la porta 19999 è consentita sul firewall.

$ sudo ufw status

Passaggio 4: accedi alla dashboard di Netdata

Tutte le configurazioni sono fatte e spolverate. Mentre concludiamo, accederemo a Netdata sfogliando il seguente URL. Sostituisci il host-ip con il vero indirizzo IP del tuo host.

http://host-ip:19999

E voilà! La dashboard di Netdata verrà visualizzata con visualizzazioni eleganti e belle che mostrano una panoramica del sistema delle principali metriche di sistema come l'utilizzo della CPU, le statistiche della larghezza di banda della rete, la lettura/scrittura del disco e l'utilizzo della RAM.

Nella barra laterale destra sono presenti ulteriori opzioni di metrica di sistema su cui è possibile fare clic per visualizzare dashboard che visualizzano statistiche in tempo reale.

Ad esempio, per dare un'occhiata alla larghezza di banda della rete, selezionare l'icona "Interfacce di rete" come mostrato.

Verrà visualizzata la dashboard "Interfacce di rete" con le statistiche della larghezza di banda su vari adattatori di rete.

Conclusione

Netdata fornisce una soluzione eccellente per monitorare il tuo singolo nodo in tempo reale. È possibile configurare allarmi e notifiche che possono essere attivate al superamento di un determinato evento o soglia. Prova Netdata e facci sapere la tua esperienza.

SuperTuxKart per Linux
SuperTuxKart è un fantastico titolo progettato per offrirti l'esperienza di Mario Kart gratuitamente sul tuo sistema Linux. È piuttosto impegnativo e ...
Tutorial Battaglia per Wesnoth
The Battle for Wesnoth è uno dei giochi di strategia open source più popolari a cui puoi giocare in questo momento. Non solo questo gioco è in svilupp...
0 A.D. Tutorial
Tra i tanti giochi di strategia in circolazione, 0 A.D. riesce a distinguersi come un titolo completo e un gioco molto profondo e tattico nonostante s...